Datedea’s Weblog


Atletica, Mondiali; è finalmente Italia: Palmisano bronzo nei 20 km di marcia
August 16, 2017, 12:49 am
Filed under: italia tua, leggi internet | Tags: , , , , ,

La tarantina regala la prima medaglia azzurra. Oro alla cinese Jiayu Yang, argento alla messicana Maria Guadalupe Gonzalez.

Advertisements


L’Italia delle atomiche
March 11, 2010, 3:24 pm
Filed under: new web | Tags: ,

In occasione del G8 de L’Aquila è stata adottata una Dichiarazione che riconosce come la proliferazione di armi nucleari rappresenti una minaccia per la sicurezza mondiale; lo scorso settembre il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha adottato una risoluzione sul disarmo nucleare e la Federazione russa e gli Stati Uniti hanno avviato negoziati per rinnovare il trattato START; lo scorso dicembre nella 57° Assemblea della UEO di Parigi è stato approvato all’unanimità un rapporto sulla non proliferazione delle armi nucleari.

La promozione del disarmo – rimarca ancora l’interrogazione Finocchiaro, Pinotti, Marcenaro – condotta del nostro Paese, verso gli Stati che ancora non si riconoscono nei trattati di non proliferazione, trova consolidamento nel perseguire azioni concrete; la riduzione delle armi nucleari è condizione necessaria per rafforzare le capacità ispettiva e sanzionatoria dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica e per convincere Stati, quali Cina, Corea del Nord, Pakistan e l’Iran, a sviluppare programmi di uso pacifico dell’energia nucleare.

Il primo ha una potenza massima di 107 kiloton, dieci volte superiore all’atomica di Hiroshima; il secondo modello ha una potenza massima di 45 kiloton e il terzo di 80 kiloton.

La sola possibilità di mantenere attivo un sistema di gestione e uso di armamenti nucleari già di per sé comporta una grave violazione del Tnp senza contare che i piloti italiani del 6° stormo di stanza a Ghedi continuano ad addestrarsi per un possibile uso di armi atomiche.

Fonte:
http://www.unita.it/news/italia/95795/litalia_delle_atomiche



Wild Beasts in Italia
February 10, 2010, 2:29 pm
Filed under: Uncategorized | Tags: , ,

I Wild Beasts saranno in Italia per un tour di tre date ad aprile.A un anno di distanza dall’acclamato album di debutto – “Limbo Panto” – il quartetto inglese proveniente da Kendall sbarca nel Belpaese per presentare il nuovo “Two Dancers”, riconosciuto dalla stampa britannica come uno dei migliori album del 2009.Questi i dettagli degli show:9/4 Bologna @ Locomotiv 11/4 Roma @ Auditorium Parco della Musica – MIT Festival 12/4 Milano @ MagnoliaCome per ‘Limbo Pantop’, anche in questa seconda produzione, il rock corale e corposo dell’album è dominato dalla straordinaria voce in falsetto di Hayden Thorpe e dall’efficace contrasto con quella calda, profonda e baritonale del bassista Tom Fleming.Da non perdere.

La band canadese live il 26 aprile al Magnolia per presentare ‘Swim’

La classifica di MTV Hits e Sky.it in onore delle donne!

Fonte:
http://www.mtv.it/news/news-detail.asp?idnews=27931&from=RSS_NEWS



I fratelli d’Italia… che tifano per l’indipendenza
October 14, 2008, 10:13 am
Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , ,

da Milano«Siam pronti alla morte, l’Italia chiamò». Sì, ma Mameli ha trovato occupato. Almeno stando al proliferare di movimenti che in questo Paese di bello ci trovano poco e che di questo Paese cercano di disfarsi come di un peso.Indipendentisti, regionalisti, autonomisti e secessionisti per cui la Lega è solo una Dc truccata. Nostalgici di regni e Comuni, quando al di là del fiume già abitava lo straniero. Decine di formazioni politico-culturali che combattono il centralismo in nome dell’autodeterminazione o di maggiore libertà. Partiti radicati come la Südtiroler Volkspartei, il Partito Sardo d’Azione o la Liga Veneta Repubblica. Ma anche soggetti giovani, dal Nord Autonomo alle Valli Unite.In principio furono le Regioni a Statuto speciale. La Valle d’Aosta dove si bruciavano tricolori durante la festa degli alpini, dove si parla patois e si vota per Union Valdôtaine, Federation Autonomiste, Vallee d’Aoste Vive e Renoveau Valdotain. L’Alto Adige dove si va dagli Amisc dla Ladinia Unida alla Union fur Südtirol, da Die Freiheitlichen al Süd-Tiroler Freiheit di Eva Klotz. Quella che faceva affiggere cartelli con scritto «Südtirol ist nicht italien». Più Vienna che Roma. Così come più Lubiana che Trieste è il movimento Slovenska Skupnost della comunità slovena in Friuli. Un partito che se la vede con Fuarce Friul e l’anima bifronte della regione: il Fronte Giuliano e il Fronte Friulano, con tanto di crociato nel simbolo.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=297900



Tennis, un po’ d’Italia negli States La Pennetta sogna di firmare l’Open
September 2, 2008, 12:33 pm
Filed under: news su internet | Tags: , , , , , , ,

È bella e coraggiosa, Flavia Pennetta, la straordinaria stellina del nostro tennis. Grazie ai grandi occhi neri, al dolce sorriso, che nasconde il suo carattere forte, e a un fisico da «letterina» è una delle poche tenniste che il grande pubblico riconosce perché l’ha ammirata sul piccolo schermo dove è comparsa al di là dei servizi sportivi. Flavia, che a Flushing Meadows difende la testa di serie n. 16, ha superato il terzo turno battendo la russa Petrova e oggi giocherà contro Amelie Mauresmo per conquistare i quarti di finale degli US Open, l’ultima prova del Grande Slam che mette in palio per il singolare femminile la bellezza $ 7.950.000. Finalmente Flavia sta vivendo un momento pieno di magia. Un momento lungamente atteso che le dà il diritto di sognare. La Mauresmo, vincitrice di Wimbledon 2007, non va sottovalutata ma non è più la protagonista di qualche anno fa. Il suo ritorno è avvenuto dopo assenze e infortuni. Difatti ha detto: «È la prima volta che gioco quest’anno senza dover combattere contro guai fisici».

Per quanto riguarda Flavia la mia ammirazione va oltre i valori tennistici. Operata al polso, anche lei è rimasta lontana per lunghi mesi, ma ben più delicata da affrontare temo sia stata la brutta ferita al cuore provocata dalla fine dell’amore con Carlos Moya. Flavia nel 2008 si è buttata le delusioni alle spalle e ha vinto 2 tornei: Acapulco e Viña del Mar.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287277