Datedea’s Weblog


Philadelphia, che conferma Pure Indiana e Houston ok GUARDA tutti gli highlights
November 10, 2013, 2:19 pm
Filed under: Uncategorized | Tags: , , ,

Non si ferma la bella favola di Philadelphia: additati di un possibile “tanking” per arrivare alla prima scelta del draft 2014, i Sixers chiudono con 3 vinte e 0 perse la prima settimana di regular season (non accadeva dal 2006), togliendosi la soddisfazione di battere, dopo i Miami Heat campioni in carica, anche i Chicago Bulls.

Dove tornano ad esaltarsi, in coppia, gli ‘Splash Brothers’ Curry-Thompson, 49 punti con 8/16 da tre punti in due: per il playmaker c’è la prima doppia doppia della stagione (22 punti e 12 assist), per la guardia il ritorno sui suoi livelli dopo il passaggio a vuoto con i Clippers, con 17 dei suoi 27 punti che arrivano prima dell’intervallo, quando la squadra di Jackson è già sul 56-36.

Dopo la partita sospesa in preseason per il nuovo parquet scivoloso, si gioca su quello vecchio: Toronto controlla il match dominando i tabelloni (la lotta a rimbalzo finirà 60-38 per i Raptors), godendo del buon 1° quarto di Lowry e affidandosi alle certezze, Rudy Gay (18 punti e 15 rimbalzi) e DeRozan; i Bucks, senza la coppia di playmaker Knight-Ridnour, si affidano al rookie Wolters in regìa (10 assist) e per rientrare da -13 trovano due triple consecutive di OJ Mayo, che valgono l’85-85 quando mancano 5:53 alla fine.

Nei Bucks, 13 punti in 24′ di Henson ed anche 2 punti in 16′ per il talento greco Giannis Antetokounmpo, autore di una schiacciata da highlights in quello che sin qui è il suo massimo in carriera di minuti.

 Fonte:  gazzetta.it /Nba/03-11-2013/nba-philadelphia-che-conferma-chicago-ko-pure-indiana-houston-volo-201496478607.shtml



Mozilla rilascia Firefox 25
November 9, 2013, 9:06 am
Filed under: Uncategorized | Tags: ,

Il browser di casa Mozilla supporta ora le API Web Audio, un set di tecnologie che migliora il suono nelle applicazioni scritte in HTML 5.

Interessante è anche il nuovo strumento che permette di resettare alle condizioni iniziale lo stato di Firefox 25 quando questo non è stato utilizzato per molto tempo.

A livello di interfaccia invece la barra di ricerca è ora associata alla singola scheda e non è più condivisa tra tutte le schede aperte.

In Firefox 25 per Android spicca invece la nuova modalità “Guest Browsing” che permette di far navigare dallo smartphone un amico senza condividere le impostazioni ed i dati salvati nel browser.

 Fonte:  azpoint.net /software/software/20034/Mozilla-rilascia-Firefox-25.asp