Datedea’s Weblog


vuole scuotere la politica
March 4, 2011, 12:42 pm
Filed under: Uncategorized

«Il passaggio dal piano di rientro al ridisegno della rete ospedaliera non può significare l’epifania del localismo, dei piccoli interessi notabilari, di un rivendicazionismo che è incapace di guardare ad una seria pianificazione territoriale, senza una rete di servizi socio-assistenziali capaci di drenare gran parte della domanda di salute.

Fiore ha ascoltato tutti, ha partecipato a decine di consigli comunali, ha incontrato i sindacati e ha tenuto ogni livello di concertazione: ha offerto loro la visione di chi non intende effettuare solo tagli, sapendo che il sistema ha una provvista finanziaria diminuita di oltre 300 milioni di euro, ma ha ragionato su percorsi alternativi all’ospedalizzazione.

Abbiamo tenuto in questi anni il disavanzo sanitario sotto il livello di guardia e siamo stati l’unica regione del Centrosud a non essere commissariata, abbiamo messo in sicurezza pezzi del sistema e attivato infrastrutture tecnologiche che hanno consentito per la prima volta di stabilizzare la mobilità passiva.

Come volevasi dimostrare e l’ennesima figura della casta ,fanno finta di dimettersi sapendo che verranno respinte,la vergogna e con lo stipendio che questi signori prendono al mese (intorno ai 200000€)il 72% dei pensionati INPS prendono mediamente € 13000 all’anno.e un operaio settore privato al sud guadagna lordo quando lo pagano circa € 18000 annui,non parliamo del TFR un op.dopo 35 anni se ha la fortuna di lavorare prenderebbe € 35000 lordi questi signori dopo 5 anni prendono una liquidazione abnorme in piu hanno diritto a un vitalizio di € 5000 al mese qualcuno dira che era una legge voluta da fitto votata bipartisan ma che questi sig, che ci governano da oltre 6 anni si son ben guardati da eliminare,percio smettetela una buona volta di prenderci in giro,quacuno dira che ci azzecca tutto questo con la sanita signori ci azzecca e come morte nostra vita loro della CASTA.

Fonte:
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=402128&IDCategoria=11

Advertisements

Leave a Comment so far
Leave a comment



Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: